Media Partner

venerdì 23 marzo 2012

VENERDÌ LEZIONE-SPETTACOLO SULLA COMMEDIA DELL'ARTE ALLA SALA MAGMA DI CATANIA


Scritto e diretto da Fabrizio Paladin con la collaborazione di Alessia Spatoliatore, venerdì 23 marzo 2012 alle 17.30 alla Sala Magma di via Adua 3 a Catania si terrà l'Inter-active Workshop Commedia dell'Arte “Lesson Show”, ad ingresso gratuito. Si tratta di una Lezione/Spettacolo che propone un approccio alla Commedia dell’Arte in forma performativa - spettacolare, creando una commistione di scene e letture con partecipazione attiva del pubblico.
In questo modo si fornisce ad una lezione teatrale un contesto spettacolare, per alleggerire l’approccio accademico e dare un immediato riscontro delle teorie enunciate.
La prima parte della lezione è a carattere storico:

  • In che senso intendiamo la Commedia dell’Arte come l’inaugurazione del teatro professionistico?
  • Che tipo di teatro si faceva prima della Commedia?
  • L’utilizzo della mezza-maschera e che cambiamento provocarono nella struttura dello spettacolo quando entrarono in scena le donne?

Nella seconda parte ci si avvicina alla maschera come strumento scenico con dimostrazioni ed esperimenti ai quali gli studenti si potranno sottoporre. Si esplorerà quindi il “come fare” scenico attraverso domande quali le seguenti:

  • Quali alterazioni comportamentali provoca il “recitare in maschera”?
  • Come creare l’illusione ottica della maschera-viso?
  • Da dove derivano le posture e la gestualità dei personaggi?
  • Qual è l’uso del “canovaccio”?
  • Cosa si intende per improvvisazione e quale la sua funzione oggi?
  • Chi sono i personaggi di Commedia e come recitarli?

La terza ed ultima parte della lezione è a carattere prettamente performativo.
Fabrizio Paladin e Alessia Spatoliatore porteranno in scena i diversi personaggi recitando e dando esempio di quanto detto, indossando le tradizionali mezze maschere di cuoio.
Alcuni titoli delle scene che verranno rappresentate:

  • Il Sogno di Arlecchino.
  • La Morte di Pantalone.
  • La Tirata del Dottore, un fiume di cultura.
  • Lo scontro dei Vecchi. (Pantalone, Dottore)
  • La Bravura del Capitano, l’incontro con la Signora.
  • Zanni e Zagna

Questo è un invito ad intraprendere un viaggio dal sedicesimo secolo ad oggi per fare della Commedia un’efficace strumento scenico per gli attori e gli studiosi contemporanei.

Un lavoro artigianale che raggiunge la poesia attraverso l'analisi, non attraverso la magia; la risata attraverso il ritmo, non attraverso la battuta. Il fine è respirare tutti assieme, scena e platea, un unico respiro ed una sola, grande risata!

L'Inter-active workshop è stato ospitato negli Stati Uniti (Bowdoin College e Bates College di Brunswick, all'University of The Arts di Philadelphia e all'Actors Movement Studio di New York City. 2006-2008) in Lettonia (International University Global Theatre 2008) in Ukraina (Municipal Theatre di Kiev e al Festival Art Alternativa di Donestk 2009)

Fabrizio Paladin (Treviso,1975) attore, drammaturgo, regista, insegnante, cantautore, autore del libro "Il teatro e la maschera" edito da MeF, L'Autore Libri. Firenze 2008

Laureato al DAMS di Bologna, si forma con Aldo Sassi, Claudio Morganti e Antonio Fava. Contemporaneamente lavora per diverse compagnie teatrali e scrive, dirige ed interpreta degli spettacoli teatrali, in Italia e all'estero, che riscuotono subito grande successo fra i quali "Dr. Jekyll e Mr. Hyde, the Strange Show", "Niente di Privato, Omaggio a Giorgio Gaber", “O Spettacolo Morto de Fome e sono, pleno d’amor” (Portugal) , “The exhausting affaires of Love” (United States), “Hamlet Routine”.
Insegna da anni in prestigiosi teatri e Università europei e statunitensi (fra le altre University of The Arts di Philadelphia e Actors Movement Studio di New York).

Organizzazione: “la terra del sole” soc.coop.a.r.l con l’associazione TreQuartidiMaschera di Palermo ed in collaborazione con l’associazione TeatroStudioMaschera di Treviso, l'associazione “Terre forti” di Librino e il Centro culturale e teatrale Magma.


Rassegna stampa - "Giornale di Sicilia" 21/03/2012

Rassegna stampa - "Giornale di Sicilia" 18/03/2012

domenica 18 marzo 2012

"Il Processo a Mao Tse Tung" - rassegna stampa 17/03/2012

DOMENICA PRESENTAZIONE DEL VOLUME “FRA DI NOI – QUELLI DI BOTTEGA DELLA POESIA”


Conclusi gli appuntamenti con la rassegna “L'Autore si racconta”, ecco arrivare un nuovo evento firmato “Bottega della Poesia”: la presentazione dell'antologia “Fra di noi”, con poesie di Orazio Indelicato, Filippo Faillaci, Nino Meli, Pamela Nicolosi, Gaetano Privitera, Angelo Goffredo Squillaci. Relatore, il Prof. Salvatore Distefano.
Un prezioso volume che celebra i 30 anni dall'inizio dell'avventura di “Bottega della Poesia”, un cammino intrapreso con l'ormai storico “1° Festival dei Poeti” e celebrato dall'emblematica immagine di copertina.
L'evento avrà luogo in quella che da tempo è la “casa” di Bottega della Poesia: la Sala Magma, sita in via Adua 3.
L'appuntamento è, domenica 18 marzo alle 18.00, con ingresso libero.


La copertina
PROSSIMO APPUNTAMENTO:

Mercoledì 21 marzo, 19.30 - 22.30: 13ª Giornata Mondiale della Poesia UNESCO - vieni anche tu a leggere le tue poesie

Terre forti”, associazione no-profit apolitica e aconfessionale, sorge nel 2007 a Librino, centro geografico di quelle antiche contrade un tempo note, per l'appunto, come "terre forti", ponendosi l'obiettivo di fare da “mediatore culturale” e promotore artistico e sociale tra la "periferia sud" del capoluogo etneo, la città di Catania e la Sicilia e i siciliani di tutto il mondo.

giovedì 15 marzo 2012

DOMENICA “IL PROCESSO A MAO TSE TUNG” AL CENTRO ZO PER I BAMBINI DEL MADAGASCAR


Evento straordinario ad ingresso libero, organizzato domenica 18 marzo alle 18 al Centro Culture Contemporanee ZO, in sostegno dell'associazione no-profit “I bambini di Manina del Madagascar ONLUS”. La serata, presentata da Ketty Governali, prevederà momenti di intrattenimento e approfondimento sull'operato dell'associazione, a cui durante la serata potrà essere liberamente destinata una donazione in sostegno della costruzione di scuole comunitarie gratuite di villaggio. È infatti stimato che una donazione di 10€ è sufficiente a garantire un anno di istruzione ad un bambino malgascio. In conclusione di serata, un momento di teatro organizzato dal Centro culturale e teatrale MAGMA in collaborazione con l'associazione “Terre forti” di Librino: verrà proposto l'applaudito “Processo a Mao Tse Tung”, recital su testi di Nino Greco, con Alfio Guzzetta, Gino Epaminonda e il cantautore Gregorio Lui.
Un lavoro che gioca e ironizza con la storia e gli “ideali traditi”. Quelle “utopie” che hanno agitato masse e acceso rivoluzioni, finendo poi, però, con il divenire la negazione di esse stesse, dei principi cui si ispiravano. E così, per parlare del comunismo cinese, ecco la narrazione di ciò che è accaduto...dopo il trapasso di Mao. E più precisamente, della “strana lotta” accesa si tra il Padreterno e il Diavolo, decisi a litigarsi l'anima del “Quattro volte grande”.
Per farlo, tornano in scena Gino Epaminonda ed Alfio Guzzetta, accompagnati dalla cristallina chitarra e dalla forte voce del cantautore Gregorio Lui (di cui è da pochi mesi uscito il nuovo lavoro discografico “Cose di vento”). In quello che è quindi un “gioco teatrale” in forma di recital, vedremo avvicendarsi personaggi della storia ed ultraterreni, alternando divertimento e riflessione, narrazione, poesia, e musica.
Questo lo spettacolo in una nota della Direzione Artistica:
«La storia dell'uomo è pregna di momenti utopici. Uomini che hanno vissuto un ideale e per questo hanno lottato tutta una vita.
Ma quanti di questi ideali, nel loro procedere, hanno mantenuto quello spirito iniziale? Quanti hanno realizzato il sogno? E quanti, alla fine, non sono stati stravolti da interessi di potere?
Non solo: quante di queste utopie, sotto l'alibi di una “santa” idea, non hanno prodotto che tragedie sociali, distruzioni, stragi?
Il tema comporterebbe lunghi dibattiti, discussioni, approfondimenti. Ma sarebbe una cosa molto seria e la vita, forse, va vissuta con più leggerezza.
Per questo abbiamo pensato al gioco. Un gioco a tratti amaro, ma proposto con un pizzico di distacco, di ironia e di sano – speriamo – divertimento.
Anche per Mao finisce il soggiorno terreno e al momento del distacco è costretto a passare al vaglio della giustizia divina. Ma il Padreterno è buono e interpreta a modo proprio la rivoluzione maoista facendo santo il nostro eroe.
Ma che volete, non tutti la pensano allo stesso modo e ciò porta a qualche scontro!
Anche il diavolo avanza i suoi diritti su Mao, suscitando un dibattito che, tra il serio e il faceto, mette in evidenza istanze che l'uomo, dalla sua nascita, porta avanti.
Chissà, alla fine, quale sarà la risposta!»

Il processo a Mao Tse Tung”
di
Nino Greco
- gioco teatrale sotto forma di recital -

IN SCENA

Alfio Guzzetta
Gino Epaminonda
e alla chitarra
Gregorio Lui
_______

Foto e Ufficio stampa
Roman Henry Clarke

Regia
Alfio Guzzetta

Centro Culture Contemporanee ZO
Piazzale Asia 6 - Catania
___

Domenica 18 marzo 2012 ore 18,00

Ingresso libero

 
Gino Epaminonda, Gregorio Lui e Alfio Guzzetta

domenica 11 marzo 2012

DOMENICA PER LA RASSEGNA “L'AUTORE SI RACCONTA” INCONTRO CON GIUSI TORRE



Nuovo appuntamento per la rassegna “L'Autore si racconta”: incontri con la poesia e la letteratura curati da Orazio Indelicato, raffinato ed apprezzato autore da sempre impegnato nella diffusione della poesia.
E lo fa nel “piccolo tempio” catanese dell'arte, della cultura e del teatro: la Sala Magma, sita in via Adua 3.
L'appuntamento è, domenica 11 marzo alle 18.00, con la poetessa Giusi Torre. Ingresso libero. Segue dibattito.

Giusi Torre
L'AUTORE SI RACCONTA

a cura di Orazio Indelicato per "Bottega della Poesia"

Organizzazione: "Terre forti" e "Centro culturale e teatrale Magma" in collaborazione con "La terra del sole"

Domenica 11 marzo, ore 18: GIUSI TORRE

Domenica 18 marzo, ore 18: Presentazione dell'antologia "FRA DI NOI - Quelli di Bottega della Poesia". Relatore: Salvatore Distefano.

Mercoledì 21 marzo, 19.30 - 22.30: 13ª Giornata Mondiale della Poesia UNESCO - vieni anche tu a leggere le tue poesie

Terre forti”, associazione no-profit apolitica e aconfessionale, sorge nel 2007 a Librino, centro geografico di quelle antiche contrade un tempo note, per l'appunto, come "terre forti", ponendosi l'obiettivo di fare da “mediatore culturale” e promotore artistico e sociale tra la "periferia sud" del capoluogo etneo, la città di Catania e la Sicilia e i siciliani di tutto il mondo.

"L'Autore si Racconta" - rassegna stampa 04/03/2012

venerdì 2 marzo 2012

DOMENICA PER LA RASSEGNA “L'AUTORE SI RACCONTA” INCONTRO CON ELEDA MALACASA


Nuovo appuntamento per la rassegna “L'Autore si racconta”: incontri con la poesia e la letteratura curati da Orazio Indelicato, raffinato ed apprezzato autore da sempre impegnato nella diffusione della poesia.
E lo fa nel “piccolo tempio” catanese dell'arte, della cultura e del teatro: la Sala Magma, sita in via Adua 3.
L'appuntamento è, domenica 4 marzo alle 18.00, con la poetessa Eleda Malacasa. Ingresso libero. Segue dibattito.

Eleda Malacasa
L'AUTORE SI RACCONTA

a cura di Orazio Indelicato per "Bottega della Poesia"

Organizzazione: "Terre forti" e "Centro culturale e teatrale Magma" in collaborazione con "La terra del sole"

Domenica 4 marzo, ore 18: ELEDA MALACASA

Domenica 11 marzo, ore 18: GIUSI TORRE

Domenica 18 marzo, ore 18: Presentazione dell'antologia "FRA DI NOI - Quelli di Bottega della Poesia". Relatore: Salvatore Distefano.

Mercoledì 21 marzo, 19.30 - 22.30: 13ª Giornata Mondiale della Poesia UNESCO - vieni anche tu a leggere le tue poesie