Media Partner

venerdì 23 marzo 2012

VENERDÌ LEZIONE-SPETTACOLO SULLA COMMEDIA DELL'ARTE ALLA SALA MAGMA DI CATANIA


Scritto e diretto da Fabrizio Paladin con la collaborazione di Alessia Spatoliatore, venerdì 23 marzo 2012 alle 17.30 alla Sala Magma di via Adua 3 a Catania si terrà l'Inter-active Workshop Commedia dell'Arte “Lesson Show”, ad ingresso gratuito. Si tratta di una Lezione/Spettacolo che propone un approccio alla Commedia dell’Arte in forma performativa - spettacolare, creando una commistione di scene e letture con partecipazione attiva del pubblico.
In questo modo si fornisce ad una lezione teatrale un contesto spettacolare, per alleggerire l’approccio accademico e dare un immediato riscontro delle teorie enunciate.
La prima parte della lezione è a carattere storico:

  • In che senso intendiamo la Commedia dell’Arte come l’inaugurazione del teatro professionistico?
  • Che tipo di teatro si faceva prima della Commedia?
  • L’utilizzo della mezza-maschera e che cambiamento provocarono nella struttura dello spettacolo quando entrarono in scena le donne?

Nella seconda parte ci si avvicina alla maschera come strumento scenico con dimostrazioni ed esperimenti ai quali gli studenti si potranno sottoporre. Si esplorerà quindi il “come fare” scenico attraverso domande quali le seguenti:

  • Quali alterazioni comportamentali provoca il “recitare in maschera”?
  • Come creare l’illusione ottica della maschera-viso?
  • Da dove derivano le posture e la gestualità dei personaggi?
  • Qual è l’uso del “canovaccio”?
  • Cosa si intende per improvvisazione e quale la sua funzione oggi?
  • Chi sono i personaggi di Commedia e come recitarli?

La terza ed ultima parte della lezione è a carattere prettamente performativo.
Fabrizio Paladin e Alessia Spatoliatore porteranno in scena i diversi personaggi recitando e dando esempio di quanto detto, indossando le tradizionali mezze maschere di cuoio.
Alcuni titoli delle scene che verranno rappresentate:

  • Il Sogno di Arlecchino.
  • La Morte di Pantalone.
  • La Tirata del Dottore, un fiume di cultura.
  • Lo scontro dei Vecchi. (Pantalone, Dottore)
  • La Bravura del Capitano, l’incontro con la Signora.
  • Zanni e Zagna

Questo è un invito ad intraprendere un viaggio dal sedicesimo secolo ad oggi per fare della Commedia un’efficace strumento scenico per gli attori e gli studiosi contemporanei.

Un lavoro artigianale che raggiunge la poesia attraverso l'analisi, non attraverso la magia; la risata attraverso il ritmo, non attraverso la battuta. Il fine è respirare tutti assieme, scena e platea, un unico respiro ed una sola, grande risata!

L'Inter-active workshop è stato ospitato negli Stati Uniti (Bowdoin College e Bates College di Brunswick, all'University of The Arts di Philadelphia e all'Actors Movement Studio di New York City. 2006-2008) in Lettonia (International University Global Theatre 2008) in Ukraina (Municipal Theatre di Kiev e al Festival Art Alternativa di Donestk 2009)

Fabrizio Paladin (Treviso,1975) attore, drammaturgo, regista, insegnante, cantautore, autore del libro "Il teatro e la maschera" edito da MeF, L'Autore Libri. Firenze 2008

Laureato al DAMS di Bologna, si forma con Aldo Sassi, Claudio Morganti e Antonio Fava. Contemporaneamente lavora per diverse compagnie teatrali e scrive, dirige ed interpreta degli spettacoli teatrali, in Italia e all'estero, che riscuotono subito grande successo fra i quali "Dr. Jekyll e Mr. Hyde, the Strange Show", "Niente di Privato, Omaggio a Giorgio Gaber", “O Spettacolo Morto de Fome e sono, pleno d’amor” (Portugal) , “The exhausting affaires of Love” (United States), “Hamlet Routine”.
Insegna da anni in prestigiosi teatri e Università europei e statunitensi (fra le altre University of The Arts di Philadelphia e Actors Movement Studio di New York).

Organizzazione: “la terra del sole” soc.coop.a.r.l con l’associazione TreQuartidiMaschera di Palermo ed in collaborazione con l’associazione TeatroStudioMaschera di Treviso, l'associazione “Terre forti” di Librino e il Centro culturale e teatrale Magma.


0 commenti:

Posta un commento