Media Partner

lunedì 16 dicembre 2013

DOMANI 17 DICEMBRE ROSARIO MANGANO & VENERA LA ROSA ALLA SALA MAGMA DI CATANIA


Prosegue fervida l'attività culturale ed artistica alla Sala Magma di Catania. Per l'apprezzata e prestigiosa rassegna concertistica diretta dal M° Salvatore Daniele Pidone, chitarrista di fama internazionale, ecco domani, martedì 17 dicembre alle 20, il duo Rosario Mangano & Venera La Rosa (tromba e pianoforte), esecutori giovani, talentuosi e dal ricco curriculum artistico. Come sempre, la venue per questa serie di eventi si conferma proprio la Sala Magma di via Adua 3 a Catania, che con la sua acustica intima e raccolta rappresenta la location ideale per questi preziosi appuntamenti.

Ecco il profilo dei due artisti ed il programma della serata:

ROSARIO MANGANO, tromba
Nato a Giarre nel 1993, ha acquisito i primi elementi di musica e tromba con il M° Daniele Zappalà. A soli 11 anni ha superato l’esame di ammissione al Conservatorio “V. Bellini” di Catania dove si è diplomato nel 2010 con il massimo dei voti sotto la guida del M° Carmelo Fede, prima tromba dell’orchestra del teatro massimo di Catania.
Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali, classificandosi sempre ai primi posti, e importanti rassegne musicali, tra cui: Concorso Nazionale Città di Barcellona Pozzo di Gotto, Concorso Nazionale “Enrico Zingarelli” Città di Castello, Concorso Nazionale “Benedetto Albanese” di Caccamo, Concorso Nazionale Villarosa, Concorso Nazionale “giovani talenti” di Augusta. Ha partecipato a corsi di perfezionamento tenuti da maestri di fama internazionale come Roger Delmotte, Elisabeth Nouaille-Degorce, Max Sommerhalder, Giuseppe Bodanza. Ha partecipato al Workshop di tromba tenutosi nel 2007 a Cosenza dai maestri Luigi Santo, Salvatore Magazzù e Santi Cardullo.
Svolge un’intensa attività concertistica da solista, in duo (tromba-pianoforte; tromba-organo) e in formazioni di musica da camera riscuotendo sempre numerosi e apprezzati consensi.
Attualmente prosegue gli studi frequentando il Biennio specialistico in Discipline musicali al Conservatorio di Catania.
VENERA LA ROSA, pianoforte
Nata ad Acireale nel 1986, ha iniziato lo studio del pianoforte sotto la guida di Maria Zappalà; nell'anno accademico 2010-2011 si è diplomata con il massimo dei voti presso l'Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Catania, sotto la guida del M° Daniele Petralia. Ha partecipato a numerose manifestazioni musicali e ha tenuto concerti per diverse associazioni riscuotendo sempre notevoli consensi da parte del pubblico.
È stata premiata in numerosi concorsi, tra cui: Concorso nazionale città di Barcellona Pozzo di Gotto, Concorso internazionale di Pedara per giovani musicisti “G. Campochiaro” e, recentemente, si è classificata prima al Concorso europeo “Città di Campobello di Licata”.
Ha partecipato alla Masterclass di interpretazione pianistica musicale tenuta dal M° Giovanni Cultrera, organizzata dall’“Associazione Culturale Anfiteatro” di Pedara esibendosi nei concerti serali; di recente, ha partecipato al Corso di alta specializzazione di pianoforte tenuto dal M° Sergio Perticaroli esibendosi nel concerto di fine corso organizzato dall’Associazione Orchestra Filarmonica S. Nicolò di Mascalcia.
Attualmente frequenta il secondo anno del Biennio sperimentale di II livello in discipline musicali.
Johann Nepomuk Hummel Concerto in mi b maggiore
(1778 – 1837)
Georg Friedrich Händel Aria con variazioni
(1685 – 1759)
Frederick Thorvald Hansen Sonate op.18
(1847 - 1915)
Conradin Kreutzer Variationen in G
(1780 – 1849),
Oskar Böhme Russian Dance
(1870 — 1938)
Arcangelo Corelli Sonate en Fa
(1653 – 1713)
Jean Baptiste Arban - Giuseppe Verdi Fantaisie sur La Traviata
(1825 – 1889; 1813 – 1901)


Prossimi appuntamenti

Sabato 21 dicembre, ore 20: Marianatalia Ruscica – Davide Sciacca (violino e chitarra)

Sabato 28 dicembre, ore 20: Concerto nel tempo di Natale


Organizzazione:
centro teatrale e culturale Magma www.centromagma.it
la terra del sole” soc.coop.va a r.l. www.laterradelsole.it
Terre forti - associazione culturale” www.terreforti.org

0 commenti:

Posta un commento