Media Partner

sabato 21 novembre 2015

FUORISCHEMA: DOMANI SEMINARIO DI MUSICOLOGIA ALLA SALA MAGMA DI CATANIA


Proseguono gli eventi targati “Fuorischema” al servizio della musica. Ecco il secondo dei due importanti seminari organizzati dal Centro Magma in collaborazione con l'assessorato ai Saperi e alla bellezza condivisa del Comune di Catania: dopo l'appuntamento odierno al Palazzo della Cultura con il dott. Emanuele Tumminello, studioso di antropologia del suono ed autore di numerosi saggi, domani domenica 22 novembre alle 17, alla Sala Magma in via Adua 3 a Catania, il prof. Davide Sciacca terrà il seminario di musica e linguaggio "The italian of music, the music of italian". Una trattazione, incentrata sulla seminale importanza che l'Italiano e l'Italia ricoprono nell'ambito della musica “colta”, che ampio successo ha recentemente ottenuto al Department of Modern Languages and Cultures della University of Liverpool. Nell'occasione, il m° Sciacca sarà coadiuvato dal dott. Tumminello e dalla dott. Sara Musumeci, esecutrice e musicologa.
Prossimo appuntamento con Fuorischema nelle scuole: martedì 24 novembre, ore 16, con il concerto di Rosario Gioeni (marimba e percussioni) all’Auditorium dell’I.O.S. “A. Musco” di viale Giovanni da Verrazzano 101 a Catania.

Ecco il profilo dei relatori:

DAVIDE SCIACCA

Ha conseguito il diploma in Chitarra con il massimo dei voti presso l’istituto musicale V. Bellini di Catania, perfezionandosi con il concertista Carlo Ambrosio. Completa gli studi conseguendo, nel 2010, il diploma accademico di secondo livello abilitante all'insegnamento dello strumento musicale e, nel 2012, il diploma accademico di secondo livello in discipline musicali a indirizzo interpretativo-compositivo in Chitarra con il massimo dei voti e la lode presso l'istituto musicale V. Bellini di Caltanissetta sotto la guida del maestro Renato Pace con una tesi sulle opere per Oboe e Chitarra del compositore francese Napoleon Coste. Nel 2013 consegue brillantemente il Master di I livello in nuove Tecnologie applicate alla Musica presso il medesimo istituto. Nel 2015 ottiene il diploma accademico di secondo livello in Musica da Camera presso il Conservatorio V. Bellini di Palermo.
Ha seguito corsi di perfezionamento e d’interpretazione musicale con il pianista Andràs Schiff, i violinisti Augusto Vismara e Christophe Grube, l’oboista Stefano Vezzani, i chitarristi Carlo Ambrosio, Arturo Tallini, Giulio Tampalini, Aniello Desiderio, Giovanni Puddu, Costas Cotsiolis, Philippe Villa, Amanda Cook, Richard Jacobowsky, Linda Calzolaro e Nello Alessi.
Ha vinto il I° premio assoluto nei concorsi internazionali “Amigdala” di Viagrande e in due edizioni del “Giuseppe Ierna” di Floridia, nei concorsi nazionali “Magna Grecia” di Gioiosa Ionica e "Tuttarte" di Catania, il I° premio nei concorsi internazionali "Magma" di Catania e “Giuseppe Ierna”, il I° premio nei concorsi nazionali “Benedetto Albanese” di Caccamo, "A.gi.Mus." di Siracusa, “Pasquale Benintende” di Reggio Calabria, “Magna Grecia” di Gioiosa Ionica, in tre edizioni del concorso “Città di Palermo” e “Alfio Pulvirenti” di Comiso, in due edizioni dell’ “A.M.A. Calabria” di Lamezia Terme, "Placido Mandanici" di Barcellona Pozzo di Gotto e “Tuttarte” di Catania. Ha ottenuto i premi speciali della critica "Saint-Saens" e "Collegium Ars Musica" nel concorso nazionale "Città di Palermo", il “Premio Cultura” A.M.A. Calabria 2014, il “Premio Lillina Condemi” 2014 e il “Premio Ierna 2010”.
È stato invitato a far parte della giuria di importanti concorsi nazionali ed internazionali di chitarra e musica da camera.
Ha al suo attivo numerosissimi concerti come chitarrista solista, in formazioni da camera e da solista con orchestra in teatri, associazioni culturali, università e comunità religiose. Nel 2009 si è esibito in qualità di solista nell’ambito del “Tuscia International Guitar Festival” e, successivamente, accompagnato dall’orchestra dell’Ersu di Catania. Nel 2014 e nel 2015 ha ottenuto successi di pubblico e critica durante quattro tour in Inghilterra e Galles nei quali si è esibito in qualità di solista e in duo con la violinista Marianatalia Ruscica. I concerti li hanno visti protagonisti nelle sale e nei teatri di Liverpool, Manchester, West Lancashire, North Wales e del Wirral. Tiene regolarmente conferenze e seminari presso Università inglesi e italiane.
Ha accompagnato numerosi artisti locali come turnista e in rassegne quali "Sanremo Rock", "Star Sprint", "Tim Tour" e "Girofestival", ha altresì partecipato a diverse sessioni di registrazione in studio. Si è esibito per le emittenti televisive Sky, Tele D, Rei tv e la BBC Radio England.
È docente di intavolature presso i corsi accademici dell’Istituto Musicale V. Bellini di Caltanissetta, di chitarra nei corsi preaccademici del Conservatorio V. Bellini di Palermo e di strumento musicale presso la scuola media “Musco” di Catania. Suona una chitarra storica su modello Torres realizzata dal maestro liutaio Flavio Alaimo.

SARA MUSUMECI

Nasce a Giarre nel 1991. Inizia gli studi musicali all’età di 5 anni sotto la guida del M° Rosa Greco.
Sin da piccola, partecipa attivamente a diverse rassegne musicali organizzate dalle varie Associazioni Musicali dell’Hinterland catanese.
Dal 2010 segue vari corsi di direzione corale tenuto dal M° Giuseppe Mignemi ed inoltre, dal 2002, dirige la Corale "Carmelitana" di Sciara (Giarre). Nel 2011 ha seguito diversi corsi di Organo tenuti dai maestri Perrucci, Mammarella, Catalucci, Cannizzaro e di restauro di organi tenuto dal M°Oliveri Franco. Ha inoltre frequentato una masterclass di perfezionamento organistico organizzata dall'Accademia Eraclensis di Gela. Nel 2013 ha conseguito la laurea in Discipline delle Arti Figurative, della Musica e dello Spettacolo presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli studi di Palermo ed e attualmente iscritta alla specialistica in Musicologia presso la stessa Università. Studia organo con il M° Diego Cannizzaro, Ispettore Regionale degli organi storici della Sicilia. Ha studiato pianoforte con i Maestri Giuseppe Cantone e Violetta Egorova e ha conseguito il relativo diploma presso l'Istituto Musicale "V. Bellini" di Catania sotto la guida del M° Epifanio Comis con il massimo dei voti. Ha partecipato a diverse masterclass organizzate dall'Accademia Pianistica Siciliana, di cui l'ultima presso il Conservatorio di Parigi.
Svolge attività concertistica sia da solista sia in duo con la pianista Tiziana Terranova. Ha di recente tenuto un seminario presso il Teatro Massimo di Palermo con Tiziana Terranova, organizzato dal Prof. Sergio Bonazinga per conto dell'Università degli studi di Palermo, dal titolo “Ispirazioni etnologiche e folkloristiche nella letteratura pianista fra i secoli XIX e XX”.

EMANUELE TUMMINELLO

Studente presso il Corso di Laurea Magistrale in Musicologia dell’Università di Palermo. Collabora abitualmente a ricerche svolte nell'ambito dell'insegnamento universitario di etnomusicologia. Si occupa specialmente di aspetti connessi alla documentazione audiovisiva di eventi d’interesse musicale e a questioni inerenti alla cosiddetta etnomusicologia della contemporaneità.
L’intervento “Tradizioni musicali siciliane in rete: YouTube e Facebook” verterà sull’individuazione e l’analisi dei materiali, ad oggi riscontrabili sulle maggiori piattaforme multimediali, propri della tradizione popolare siciliana.

Per informazioni:
Centro teatrale e culturale Magma 095 444312 – 3333337848 – 3496093918 – mail@centromagma.it


A cura di:
Centro teatrale e culturale Magma www.centromagma.it

In collaborazione con:
La terra del sole” - soc.coop.va a r.l. www.laterradelsole.it
Terre forti - associazione culturale” www.terreforti.org

0 commenti:

Posta un commento