Media Partner

giovedì 10 marzo 2016

DOMANI VENERDÌ 11 MARZO LE ARMONIE DEL DUO AKKORDA ALLA SALA MAGMA DI CATANIA


Interessante novità alla Sala Magma di Catania, che con la rassegna “Fuorischemajazz&more@SalaMagma”, spin off del cartellone “Fuorischema”, sta deliziando il pubblico dell'intima ed esclusiva location di Via Adua 3 a Catania con ottimi appuntamenti jazz e non solo. Domani, venerdì 11 marzo alle 21, è la volta del Duo Akkorda, composto da Gianni Amore alla fisarmonica e Francesca Guccione a voce e violino. Il duo nasce nel 2015 dall’incontro dei due artisti siciliani e unisce al fascino del violino la sensualità della fisarmonica, proponendo due filoni che si orientano, da una parte, agli standard più famosi del jazz e del manouchemanouche con echi di cantautorato italiano e di celebri tanghi argentini; dall’altra, alle sonorità mediterranee, anche attraverso danze e canti delle realtà rurali e contadine. Ne consegue un repertorio che racconta, in maniera personale, la sicilianità senza tempo, con tutti i suoi colori, i suoi profumi e le sue storie.

Questo il profilo dei due musicisti.

Gianni Amore

Nato a Modica nel 1972, ha mosso i primi passi nel mondo della musica, all’età di dieci anni, con lo studio della fisarmonica Nel 1990 decide di intraprendere lo studio del pianoforte e si occupa con zelo e passione alla realizzazione di vari progetti musicali. Dal 2002 suona, come fisarmonicista, con “I Taddariti “, comparendo in dirette televisive locali e nazionali e partecipando al 9° Festival Nazionale di Musica Folk di Malta (2006). Ha preso parte alla realizzazione dei Cd "Gira vota e furria" (2003) e "Comu a Modica nel 1972, ha mosso i primi passi nel mondo della musica all’età di dieci anni, con lo studio della fisarmonica. Nel 1990 decide di intraprendere lo studio del pianoforte e si impegna nella realizzazione di vari progetti musicali. Dal 2002 suona come fisarmonicista con “I taddariti” comparendo in diverse emittenti televisive e partecipando al 9° Festival Nazionale di musica folk di Malta (2006).
Ha preso parte alla realizzazione dei CD “Gira vota e furria” 82003) e “Comu veni si cunta” (2007), apportando un notevole
contributo come esecutore e arrangiatore. Nel 2009 entra a far parte del gruppo “Trinakant”, che si propone di cercare e rielaborare brani di musica ebraica Klezmer; oltre a partecipare a festival e rassegne, i “Trinakant” si esibiscono a Cracovia per la Giornata Mondiale della memoria (2010), ottenendo formali riconoscimenti da parte della Provincia Regionale di Ragusa. Nel 2013 nasce il “Gianni Amore Jazz Trio” (con il quale è stato recentemente alla Sala Magma in occasione del concerto di Giò Galante); ha suonato, tra gli altri, con Francesco Baccini, Mario Arcari ed Ezio Zaccagnini. Alterna l’attività concertistica con quella dell’insegnamento. Attualmente, studia fisarmonica con il maestro Emanuele Rastelli.

Francesca Guccione

Nasce nel 1987, sin da piccola si avvicina alla studio della musica e del violino in particolare. Ha conseguito gli studi accademici presso il conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo. Parallelamente all’amore per il repertorio antico e classico, porta avanti con curiosità e passione la ricerca nell’ambito della musica popolare.
Ha collaborato con tanti musicisti specializzati in generi diversi, suonando in diverse manifestazioni culturali all’estero (dal tour di Carlo Muratori a Toronto e a New York, alla biblioteca alessandrina in Egitto, al Linzfest in Austria e al FIMU di Belfort) e in importanti teatri italiani.
Attualmente porta avanti il gruppo 4Shannon, con Francesco Emanuele alla chitarra, Peppe Di Mauro alle percussioni e Gianni Amore alla fisarmonica ed è musicista di diversi progetti artistici: uno tra tutti “Tammurevuci”, spettacolo che propone il repertorio popolare femminile di diverse aree geografiche siciliane (nel 1987, sin da piccola si avvicina allo studio della musica e, in particolare, del violino.
Ha eseguito gli studi accademici presso il conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo.
Parallelamente all’amore per il repertorio antico e classico, porta avanti con curiosità e passione la ricerca nell’ambito della musica popolare.
Ha collaborato con tanti musicisti specializzati in generi diversi, suonando in varie manifestazioni culturali anche all’estero (dal tour di Carlo Muratori a Toronto e a New York, alla Biblioteca alessandrina in Egitto, dal Linzfest in Austria al FIMU di Belfort) e in importanti teatri italiani.
Attualmente, porta avanti il gruppo “4Shannon”, con Francesco Emanuele alla chitarra, Peppe Di Mauro alle percussioni e Gianni Amore alla fisarmonica ed è musicista di diversi progetti artistici; con uno di questi, “Tammurevuci”, propone il repertorio popolare femminile di diverse aree geografiche della Sicilia.

Il concerto di domani avrà come prezzo d'ingresso €7.

Per informazioni:

Centro teatrale e culturale Magma 095 444312 – 3333337848 – 3496093918 – mail@centromagma.it

A cura di:
Centro teatrale e culturale Magma www.centromagma.it

In collaborazione con:
La terra del sole” - soc.coop.va a r.l. www.laterradelsole.it
Terre forti - associazione culturale” www.terreforti.org

0 commenti:

Posta un commento